Parco


Il Berghotel Franzenshöhe è chiuso, stiamo rinnovando!
Grazie per una stagione di successo, Karin & Team

Il Parco Nazionale dello Stelvio

Al centro delle Alpi si trova un parco storicamente rilevante, il Parco Nazionale dello Stelvio. Tutti i parchi nazionali del mondo sono zone di conservazione e protezione, tuttavia si differenziano per le particolarità del territorio che ne condizionano l'organizzazione e lo sviluppo. Se cercate l'incontro con l'orso grigio o l'alce, dovreste visitare i grandi parchi nazionali americani. I parchi nazionali europei permettono esperienze di altro genere, non per questo meno spettacolari. Si tratta di aree protette e paesaggi culturali in cui l'uomo è sopravvissuto grazie al suo rapporto rispettoso con la natura.

Istituito nel 1935, il Parco Nazionale dello Stelvio con le sue maestose creste, i ghiacciai eterni, le rocce, gli alpeggi, i boschi, le terrazze pensili e le vallate è uno dei più grandi ed interessanti parchi nazionali d'Europa. Si estende su una superficie di 135.000 ettari ed abbraccia l'intero massiccio dell'Ortles e del Cevedale con le sue valli. La cima più alta è l'Ortles (3905 m), mentre Laces (Latsch) è il paese più basso del fondovalle (650 m). La varietà morfologica del territorio è determinata dai cospicui dislivelli altimetrici e contiene tutti gli elementi alpini, geologici e botanici. Nell'ambito delle attività di riorganizzazione del Parco Nazionale dello Stelvio sono stati tracciati negli ultimi anni anche due nuovi sentieri sul Passo Stelvio con relativi pannelli informativi. Percorrendo il sentiero Wormisionssteig si può partire dal Passo Stelvio e giungere fino al Rifugio Forcola (Furkelhütte) ed acquisire lungo il tragitto molte informazioni sulla storia del fronte dell'Ortles.

Il Sentiero della Pace (Friedensweg) parte dall'Albergo Franzenshöhe e conduce al Rifugio del Tibet (Tibethütte) passando per la Punta del Segnale dell'Ortles (Signalkopf). Lungo il percorso si possono consultare pannelli informativi sulla geologia, la flora e la fauna di questo paesaggio dalla bellezza sconvolgente. L'Albergo Franzenshöhe si trova nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Sorseggiando un caffè sulla terrazza si può assistere allo spettacolo delle marmotte che giocano scatenate, o ammirare il volteggiare di un'aquila nel cielo o, con un po' più di fortuna, l'apertura alare di un gipeto. Questo rapace prima a rischio di estinzione è stato reintrodotto in natura grazie ad un'iniziativa del Parco Nazionale dello Stelvio. Il Parco è nel suo genere l'unico in Europa a combinare al suo interno paesaggio naturale e culturale e merita di essere visitato.