• Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social Icon

©2019 Berghotel Franzenshöhe Passo Stelvio

StilfsMwst. Nr. 01266870219

Impressum/Colophon

Dati segnaletici

della strada

del Passo dello Stelvio

Costruita dal 1820 al 1825 sotto la direzione di Carlo Donegani

Lunghezza: 49,24 km

Altezza: 2.757m

48 tornanti da Prato allo Stelvio fino al Passo 

34 tornanti dal Passo a Bormio

La strada oggi unisce tre valli delle Alpi centrali: la Val Venosta nel Alto Adige, la Val Monastero nel Cantone di Grigioni e la Valtellina nella Lombardia.

La strada è aperta da maggio a inizio di Novembre.

Il Passo dello Stelvio è uno dei luoghi più famosi per i motociclisti. Tecnicamente il passo più alto dell'Italia e il secondo più alto dell'Europa e come paesaggio un vero spettacolo. Curva dopo curva i motociclisti sotto la giacca sentono i brividi e devono stare attenti a non lasciarsi distrarre dal paesaggio stupendo del Parco Nazionale dello Stelvio, circondato dai enormi ghiacciai intorno all'Ortles. Un vero punto culminante di ogni vacanza in moto in Alto Adige.

Per ognuno che vuole godersi questo spettacolo della natura con calma, si consiglia di fare una sosta nel Berghotel Franzenshöhe.

 

 

L'altezza, la pendenza e le serpentine della strada dello Stelvio sono molto apprezzate dalle case automobilistiche per provare i loro ultimi modelli. Chi non vorrebbe provare la propria auto o la macchina d'epoca su questa strada? È una sfida che può essere molto avvincente. 

Il panorama nel Parco Nazionale dello Stelvio è indescrivibile e sui tornanti si mette alla prova la propria tecnica di guida.

Chi vuole godersi il paesaggio più a lungo può alloggiare all'hotel Franzenshöhe e intraprendere da qui numerosi itinerari nei dintorni.

 

Dopo aver dormito abbastanza e bene nel Berghotel Franzenshöhe e rinforzati di una buona colazione è tempo per esplorare i dintorni del Passo dello Stelvio!